Progetto SIPROIMI con Comune di Palazzolo sull’Oglio

UN SOLE PER TUTTI, oltre alla gestione dei propri Centri di Accoglienza Straordinaria (CAS), da inizio 2018 ha stretto una collaborazione col Comune di Palazzolo sull’Oglio per il progetto SIPROIMI (ex SPRAR), Sistema di protezione per titolari di protezione internazionale e per i minori stranieri non accompagnati.

 

L’accesso a questo Sistema è riservato ai titolari di protezione internazionale, a tutti i minori stranieri non accompagnati e ai titolari di permesso di soggiorno per: vittime di violenza o tratta, vittime di violenza domestica, motivi di salute, vittime di sfruttamento lavorativo, calamità, atti di particolare valore civile.

 

Il Sistema di protezione SIPROIMI è costituito dalla rete degli enti locali che per la realizzazione di progetti di accoglienza integrata accedono, nei limiti delle risorse disponibili, al Fondo nazionale per le politiche e i servizi dell’asilo. A livello territoriale gli enti locali, con il prezioso supporto delle realtà del terzo settore, garantiscono interventi di accoglienza integrata che superano la sola distribuzione di vitto e alloggio, prevedendo in modo complementare anche misure d’informazione, accompagnamento, assistenza e orientamento, attraverso la costruzione di percorsi individuali di inserimento socio-economico.

 

I progetti territoriali del SIPROIMI sono caratterizzati da un protagonismo attivo, condiviso da grandi città e da piccoli centri, da aree metropolitane e da cittadine di provincia, come per l’appunto Palazzolo sull’Oglio che ha aderito con convinzione a questo Sistema.

 

Da quasi due anni ormai, il Comune di Palazzolo e UN SOLE PER TUTTI hanno unito le loro forze per far funzionare al meglio questo Sistema, garantendo, di volta in volta, una corretta e “buona” accoglienza per i circa 20 titolari di protezione che ogni sei mesi (questa la durata media del progetto) si danno il cambio